18 luglio 2016

Raffaele Vrenna e Luciano Capponi, incontro al Praia Art Resort

Gemellaggio Crotone-Monterosi, un sodalizio all’insegna dell’amicizia e del Fair Play

Come un anno fa, il regista Luciano Capponi e Raffaele Vrenna si sono incontrati, domenica 17 Luglio, a Isola di Capo Rizzuto.
Il pranzo conviviale tra i numeri uno delle due società di calcio, il Monterosi FC e l’FC Crotone, al quale ha preso parte anche Rosettano Navarra, tecnico del Monterosi, è avvenuto al Praia Art Resort, un suggestivo luxury hotel di proprietà di Raffaele Vrenna che sorge nell’affascinante baia di Praialonga, tra le ultime scogliere a sud di Le Castella.

I due presidenti si erano conosciuti a luglio dello scorso anno presso lo scenario storico dei Casali di Cavallaro dell’amico Antonio Foresta. In quell’incontro Capponi e Vrenna si scambiarono gli auguri per le rispettive stagioni. Ironia della sorte entrambi hanno vinto i campionati.

Il nuovo incontro doveva essere quindi di buon auspicio per il debutto in serie D dell’uno e quello in serie A dell’altro, ma è stata anche l’occasione per condividere il progetto No Fair No Play che Capponi da anni porta avanti, insieme a Scala e Zola, con l’intento di insegnare alle nuove generazioni a giocare con rispetto e leggerezza, onore e amicizia.

Dopo uno scambio di maglie i due presidenti si sono confrontati sui futuri progetti  delle rispettive società. Il tutto si è chiuso con un bel brindisi beneaugurante con la speranza che Monterosi FC e FC Crotone possano far sognare ancora una volta i propri tifosi e gli appassionati dei calcio.

Neppure il tempo di lasciarsi ed è giunto un saluto speciale da parte di Capponi che traduce, con il linguaggio enfatico e pittoresco che gli appartiene e che si addice ad un poeta ancor più che ad un regista, la giornata trascorsa con il Presidente Vrenna: Dalle Alpi alle Piramidi o dal Crotone al Monterosi?